Inserire una scheda

L’inserimento di una scheda in una rete è un'operazione permessa ai soli utenti registrati; l’utente che inserisce una scheda è considerato il proprietario della scheda sicché nessun altro, a parte gli amministratori, ha i privilegi di modifica e di disabilitazione di quella scheda. In qualunque momento il proprietario della scheda può accedere alla scheda e modificarla.

A seconda del browser di navigazione che si sta usando, all’apertura della pagina quasi sempre si riceve un messaggio dal browser che chiede se acquisire la posizione geografica del browser; questa richiesta dipende dalla presenza, nella scheda, di un software di rilevamento della posizione geografica; se l’utente sta inserendo la scheda in una posizione geografica coerente con quella dell’elemento della rete può accettare la richiesta del browser e rispondere sì, in caso contrario può rispondere no. In caso di errore, niente paura! Il software di posizione geografica acquisisce comunque le coordinate geografiche dall’indirizzo completo della scuola.

Nell’immagine seguente è mostrata una parte della scheda: i campi contornati da un sottile bordo rosso sono obbligatori; nella rete di scuole i campi sono i seguenti:

Categoria: da selezionare usando il menu a discesa

Tipo liceo: un flag di riconoscimento del tipo di liceo: musicale o coreutico

Logo: campo non obbligatorio ma consigliato. Permette il caricamento di un’immagine (il logo della scuola o comunque un’immagine identificativa), il logo, ridotto automaticamente a dimensioni inferiori compare nella scheda sintetica dell’elemento.

Inserisci scheda

 

Descrizione: questo campo può essere formattato utilizzando un completo editor di testo dal funzionamento intuitivo (comunque assimilabile ai più diffusi editor di produttività quale Word o simili). Probabilmente la cosa più semplice da fare per l’inserimento della descrizione della scuola è copiare e quindi incollare un testo formattato già disponibile. Per questa operazione si consiglia vivamente di usare uno dei due metodi seguenti:

1° metodo: copiare il testo formattato dal file sorgente, incollare il testo copiato in un file generato da un editor privo di strumenti di formattazione (ad esempio Start > Tutti i programmi > Accessori > Blocco note), quindi copiare e incollare il testo nel campo descrizione. Questa operazione elimina completamente la formattazione originaria e permette al sistema di formattare con il carattere di default del portale. In un secondo momento è possibile applicare le formattazioni necessarie quali, ad esempio, andare a capo, dare uno spazio, applicare il grassetto o il corsivo, inserire un collegamento ipertestuale, ecc.

Si tenga presente che il browser Mozilla Firefox, al contrario di Internet Explorer e di Google Chrome, non consente di incollare il testo in una pagina web; con Mozilla Firefox è quindi consigliabile usare il seguente

2° metodo: nella figura seguente si evidenzia una parte ingrandita dell’editor di testo nella quale si osserva un pulsante simboleggiato dalla scritta HTML.

HTML

Facendo click sul pulsante HTML, si apre una finestra indipendente nella quale incollare il testo. Al termine fare click sul pulsante Aggiorna per salvare oppure sul pulsante Annulla per annullare l’operazione.

Editor HTML

Google analytics